Guadagnare soldi per condividere la tua conoscenza dei videogiochi

Se c’è un modo piacevole per guadagnare soldi (supponendo che ti piaccia condividere) è proprio questo.
Se condividi già i tuoi post sui forum o fai delle recensioni, forse è giunto il momento di mettere una marcia in più?

Scrivere un blog/ forum sui videogiochi

Se partecipi a forum che trattano di videogiochi e se vuoi condividere le tue esperienze, test, trucchi o notizie faresti meglio a creare il tuo proprio sito. Il blog è un formato molto adatto alla stesura di piccoli articoli su tematiche diverse. Ciò permette di aver un migliore controllo sugli articoli e sui commenti dei visitatori, come accade su questo stesso sito.
Non entrerò nei dettagli tecnici per sapere come creare il proprio sito Internet ma ti consiglio di non farlo attraverso le piattaforme gratuite per la creazione di blog. Infatti, non saresti libero di personalizzare la visualizzazione e ti sarebbero imposti dei banner pubblicitari. Avere il proprio sito richiede un importante sforzo di informazione tecnica ma poco costoso (per meno di 10€ al mese puoi trovare delle soluzioni di hosting + nome del dominio).

Il contenuto del tuo blog può essere vario o specializzato. Si può immaginare di fare dei servizi web sulle fiere dedicate ai videogiochi, sui test dei giochi, dare suggerimenti, tenere dei dibattiti, analizzare i personaggi, ...
Dal lato della monetizzazione, tutto dipende dalla tua visibilità su Internet (in generale dal numero di visite). Dal momento in cui il tuo sito sarà ben avviato, non dovrai esitare a parlarne su Internet, a creare link alle pagine dei commenti di altri blog o forum.
Non sognare, un sito di questo tipo richiede molto tempo ma frutta poco. Il mezzo per guadagnare nel modo più facile è l’inserzione di pubblicità (attenzione a gestirle bene) ma c’è anche la vendita di articoli sponsorizzati (un’agenzia ti contatterà se sei visibile) oppure delle collaborazioni.

Diventare giornalista freelance o redattore di articoli

Il blog può inizialmente servire da CV. Nel mondo dei videogiochi, padroneggiare gli strumenti web e i social è un plus innegabile.
Il giornalista freelance è un redattore indipendente che propone i propri articoli a delle riviste su carta oppure online. Il suo articolo viene acquistato (qualche decina di euro) e in seguito pubblicato così com’è o modificato. È un autore indipendente.

La funzione del giornalista freelance è generalmente quella di essere il trampolino per diventare redattore per una rivista. Bisognerà quindi contattare ogni rivista o seguire le offerte di lavoro. Guardare questa lista per iniziare.
Tuttavia attenzione, sono numerosi gli appassionati di videogiochi o di tecnologia che ogni giorno producono dei contenuti interessanti. Si dovrà unire professionalità e l’essere differenti per sedurre.

Vendere delle guide

Se sei un esperto, fai una guida e vendila. La forma più comune è l’ebook.
Questa pratica non è ancora molto sviluppata mentre negli Stati Uniti ha un grande successo. C’è quindi del potenziale perché i buoni consigli o le guide complete non sono tutte ad accesso libero su Internet dove si trovano molte sciocchezze e dove si trascorre molto tempo a cercare.
Le guide di power leveling o di strategia sugli MMORPG si vendono molto bene (10-15€ l'una) perché fanno risparmiare tempo prezioso ai lettori. Ecco ad esempio un sito specializzato Killer Guides negli USA. La cosa più dura è quella di trovare il pubblico: i blog specializzati (magari il tuo) o anche ebay sono dei buoni tramiti.

Condividere video (streaming)

Questo capitolo necessita di un articolo separato perché c’è tanto da dire. Associato ad un sito o a un blog, un contenuto originale può velocemente avere un grande successo.

Ora tocca a te a lasciarti andare e di provare l’avventura da solo. Cos’hai da perdere? Bastano 10 euro per avere il proprio sito Internet ma soprattutto del tempo (e questa è una questione di priorità).

Cosa ne pensi degli indizi forniti?

Condividi questa pagina con i tuoi amici:

Contatto: blog(@)aia-novara.it

Facebook Twitter